Penalista Gaetano Antonio Scalise

Sede

Piazzale delle Belle Arti, 3
00196 Roma

Contatti

Telefono: 06-36003632

Il legale Gaetano Scalise è un affermato penalista spesso di passaggio in televisione per via delle difese tecniche assunte in processi di grande rilievo mediatico, come quello sull’omicidio di Stefano Cucchi, dove difende il primario del reparto in cui si è verificato il decesso, o sulla strage ferroviaria di Viareggio, in cui è difensore del Gruppo Ferrovie dello Stato.
Dopo la laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Roma, La Sapienza, Gaetano Scalise ha fondato il proprio Studio Legale in Roma, che è operativo fin dal 1987 ed è composto dall’avvocato Scalise, fondatore, e dai suoi collaboratori che si occupano esclusivamente delle questioni penali.
In particolare, Gaetano Antonio Scalise si occupa di difesa giudiziaria in materia penale a favore di privati e imprese, con riferimento ai reati colposi in tema di responsabilità professionale, di responsabilità derivante dalla circolazione, di reati ambientali e di sicurezza sul lavoro.
Si occupa inoltre di reati contro il patrimonio, l'economia e la fede pubblica; di reati contro la pubblica amministrazione; reati societari e fallimentari; responsabilità degli Enti per i reati degli amministratori e dei dipendenti; di reati in materia edilizia ed urbanistica.

Esperto di responsabilità professionale medica

L’avvocato Scalise è stato componente della Commissione di procedura penale e della Commissione informatica istituite presso il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Roma.
Gaetano Antonio Scalise, come esperto di diritto penale, particolarmente nell’ambito della responsabilità professionale medica, ha tenuto lezioni di Diritto Sanitario e responsabilità professionali e giuridiche nel Corso di Laurea in Scienze infermieristiche presso la Facoltà di Medicina dell’Università La Sapienza, ed ha partecipato come relatore a numerosi convegni, seminari e incontri di studio, tra cui quelli che trattavano di “La condotta omissiva del sanitario”; “La Classe medica sotto accusa”; “Le condizioni di procedibilità dell’azione penale”; “Il consenso ai trattamenti sanitari: profili penalistici”; “La responsabilità professionale del medico e il consenso informato”; “Profili penalistici della responsabilità professionale del medico nell’evoluzione giurisprudenziale”; “La responsabilità colposa del consulente medico-legale”; “Le indagini difensive alla luce della normativa codicistica”; “Il ruolo dell’avvocato nel processo per responsabilità professionale”; “L’affermazione della penale responsabilità del medico oltre il ragionevole dubbio”; “La responsabilità del medico nel reato omissivo”; “Il DNA profili scientifici e giuridici”; “La responsabilità in emergenza e la medicina difensiva”; “La responsabilità dell’operatore sanitario: Profili medici e giuridici”; “Responsabilità professionale del medico all’alba del Decreto “Balduzzi”; “I rapporti tra accertamento penale e procedimento disciplinare: l’opportunità del procedimento disciplinare per reati colposi alla luce dell’orientamento della Corte di Cassazione”; "Responsabilità Professionale Sanitaria in ambito pediatrico opinioni a confronto": “Liceità della prestazione sanitaria e consenso Informato per il paziente minorenne”; “L’abc delle conoscenze sui procedimenti civili e penali”.


Voto medio:
0 basato su 0 voti

x

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie: dettagli

Accetta