Penalista Antonino Marazzita

Sede

Via Vincenzo Tangorra, 9
00191 Roma

Contatti

Telefono: 06-36301975

Dietro al personaggio noto per la sua presenza fissa in tv, le avventure da gossip, le interviste ai rotocalchi femminili ed il nome che compare a più riprese tanto nella cronaca nera come difensore quanto nella cronaca rosa come seduttore, si cela un importante avvocato penalista con decenni di esperienza alle spalle trascorsi nelle aule dei tribunali a difendere imputati in processi illustri.
Antonino Marazzita, detto Nino, negli anni sessanta ha trasferito da Palmi a Roma lo Studio Legale fondato dal padre Giuseppe, famoso penalista e senatore calabrese e quando i suoi figli hanno iniziato la professione forense, lo Studio Legale Marazzita è divenuto associazione professionale, così giunto alla terza generazione di avvocati.

Presenza fissa nelle principali tv

I settori di attività dello Studio nel corso del tempo si sono ampliati fino a ricomprendere il diritto penitenziario nonché le questioni civili e amministrative legate alla responsabilità da reato; Nino Marazzita si occupa dunque degli aspetti penali dell’impresa, del diritto penale tributario, dei reati contro la Pubblica amministrazione, della responsabilità medica, dei reati informatici, della diffamazione a mezzo stampa, della disciplina del diritto d'autore, della disciplina sugli stupefacenti, del risarcimento del danno derivante da reato, della responsabilità penale delle persone giuridiche, dei procedimenti disciplinari a carico di professionisti e della protezione dei dati personali.

L' avvocato dei "diavoli"

Il nome di Nino Marazzita è associato a molti importanti processi storici, in alcuni casi come difensore dell’imputato, in altri della parte civile, e per l’efferatezza di alcuni reati contestati ai suoi assistiti, fu soprannominato dalla stampa “avvocato dei diavoli”. Avvocato in processi per terrorismo, sequestro di persona, associazione per delinquere, omicidio plurimo aggravato ma anche al fianco di uomini di cultura di cui difendeva la libertà di informazione, del diritto di critica e di satira, Nino Marazzita era presente nel processo per l’omicidio di Pier Paolo Pasolini, in quello per il sequestro di Aldo Moro, fu difensore di serial killers come Tullio Brigida, Pietro Pacciani, Donato Bilancia e Michele Profeta, ed ha assistito famosissimi personaggi italiani dello spettacolo, da Benigni a Isabella Rossellini, dei quali si diverte a ricordare aneddoti nelle numerose interviste che concede. Nino Marazzita da anni è presenza fissa in diversi programmi radio e tv.

Giudice nel programma televisivo “Forum”

È giudice nel programma televisivo “Forum”, dove si simulano processi su questioni da decidere secondo equità, risponde ai quesiti giuridici posti dagli ascoltatori nella rubrica televisiva "L'Avvocato risponde" in onda su Rai Notte ed è consulente ed ospite fisso del programma “Italia: istruzioni per l'uso” in onda su Rai Radio 1 e Rai News.
È stato direttore della rivista giuridica "L'Eloquenza" ed è attuale collaboratore della rivista di criminologia "Detective & Crime", della rivista "Polizia e Democrazia" ed è coautore della pubblicazione “L’avvocato dei diavoli” edito da Rizzoli.


Voto medio:
0 basato su 0 voti