Penalista Carlo Zaccagnini

Sede

Via Giuseppe Zanardelli, 23
00186 Roma

Contatti

Telefono: 06-68803339

Il settore del diritto penale in cui si concentra l’attività dell’avvocato Carlo Zaccagnini, cassazionista, è quello dei reati contro il patrimonio.
Dal 2001, da quando cioè ha fondato il proprio Studio Legale, Carlo Zaccagnini si occupa di difesa tecnica e assistenza di persone offese dal reato e imputati di fattispecie che appartengono alle categorie del diritto penale dell’impresa, della giuspenalistica fallimentare e tributaria, della medical negligence, del diritto penale dell'urbanistica.
Carlo Zaccagnini si laurea nel 1995 in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma con una tesi dal titolo La responsabilità penale degli amministratori delle società di capitali nelle operazioni di acquisto di azioni proprie e di partecipazioni incrociate.

Difensore di manager e soci di grandi aziende

Per compiere gli studi specialistici in diritto penale si iscrive alla Scuola di Specializzazione in Diritto e Procedura Penale, istituita presso La Sapienza, dopodiché supera l’esame per l’abilitazione all’esercizio della professione forense e comincia le proprie esperienze all’interno di Studi Legali che trattano casistica relativa agli aspetti penali del diritto societario, finanziario e bancario, ed ancora del diritto d’autore, degli aspetti penali legati al fallimento, del diritto penale dell’informatica e dell’ambiente.
Nella clientela che nel corso degli anni è stata assistita dall’avvocato Zaccagnini, si annoverano manager, membri del Consiglio d’Amministrazione e del Collegio Sindacale di aziende italiane e multinazionali per reati di natura societaria e fallimentare; amministratori e funzionari di enti pubblici per reati ambientali ed urbanistici; dirigenti sanitari per reati collegati a negligenza e imperizia medica.

Docente all'estero

L’avvocato Zaccagnini ha partecipato come relatore a diversi convegni, con interventi dal titolo: “Corruzione internazionale e frodi ai danni del bilancio dell’Unione Europea: linee evolutive”; “Show me the money”: schema ipotetico di riciclaggio realizzato attraverso lo studio delle lacune normative bancarie e finanziarie negli Stati Uniti, giurisdizioni “off-shore” ed Unione Europea” ed ha esperienze in ambito accademico all’estero; è infatti membro del Comitato Direttivo del Jesus College di Cambridge e assistente universitario del Direttore dell’Insitute of Advanced Legal Studies presso l’Università di Londra.
Tra le pubblicazioni a firma dell’avvocato Zaccagnini, articoli apparsi su Lawyer Monthly Magazine, The Journal of Financial Crime, Journal of Money Laundering Control, Il Messaggero e sulle riviste scientifiche Le Nuove Leggi civili commentate e Cassazione Penale, dal titolo "L'art. 12 della l. 197/1991 quale 'norma di chiusura' della normativa italiana di compliance e suoi rapporti con l'art. 648 c.p."; “Brevi riflessioni in tema di cartolarizzazione dei crediti: legge n. 130 del 30 Aprile 1999”; “Suspicious transactions reporting, recent developments in legislation”; “Comment on money laundering section of the italian penal code”; ”Commento al Decreto Legge n. 153/1997”.


Voto medio:
0 basato su 0 voti

x
A quale categoria appartieni?