Penalista Giulia Bongiorno

Sede

Piazza di San Lorenzo in Lucina, 26
00186 Roma

Contatti

Telefono: 06-68891168

Associare il nome dell’avvocato Giulia Bongiorno esclusivamente alla sua carriera forense sarebbe riduttivo, essendo attiva su più fronti, da quello politico, a quello associativo, a quello sportivo.
Nasce in una famiglia di giuristi del diritto civile, nonno e sorella avvocati civilisti e padre docente di diritto processuale civile all’Università La Sapienza, ma si discosta dalla tradizione di famiglia quando, laureata a pieni voti all’Università di Palermo, decide di svolgere la pratica forense nello studio di un avvocato penalista.
Diviene avvocato nel 1992 e si aggiudica la Toga d’Oro come miglior neoavvocato dell’anno; di lì a poco, ancora a Palermo, riceve l’incarico di entrare a far parte del collegio difensivo che assiste Giulio Andreotti nel lungo processo di mafia che si svolge tra Palermo e Perugia.

La Bongiorno e i tanti clienti famosi

Dopo il trasferimento a Roma e l’iscrizione al locale Ordine degli Avvocati e dopo aver collaborato con lo studio legale Coppi, fonda il proprio Studio Legale nel quale si occupa di diritto penale, prevalentemente dei settori dell’economia e dei reati contro la pubblica amministrazione, anche se è salita agli onori della cronaca per le sue difese giudiziarie in celebri casi di cronaca nera.
Assume la difesa anche di grandi società multinazionali, nell’ambito del diritto penale d’impresa e tra le sue difese, come riportano le cronache, personaggi noti come Giulio Andreotti la cui difesa le ha regalato la prima notorietà, Gianna Nannini, Tiziano Ferro, Ezio Greggio, Piero Angela, Vittorio Emanuele di Savoia, il caso dell’omicidio di Marta Russo, Gianfranco Fini, Raffaele Sollecito nel caso di omicidio di Meredith Kercher, i manager italiani di Google.

L'impegno nella giustizia sportiva e la consulenza legale alla Juventus

Nell’ambito della giustizia sportiva, Giulia Bongiorno ha patrocinato atleti professionisti imputati di truffa sportiva, scommesse illecite, squalifiche, doping. Una delle attività che maggiormente coinvolge l’avvocato Bongiorno, quella di coordinatrice della onlus Fondazione Doppia Difesa, di cui è fondatrice e testimonial insieme alla soubrette Michelle Hunziker, per l’assistenza pro bono psicologica e giuridica alle donne vittime di violenza.
Giulia Bongiorno è anche tra i fondatori nonché membro del Comitato Scientifico dell'Associazione veDrò, è membro del Consiglio d'Amministrazione e consulente legale della Juventus, Presidente dell'Organismo di Vigilanza di Terna Plus S.r.l. e membro del Consiglio di Amministrazione di Cerved Information Solutions S.p.A.

Carriera politica della Bongiorno

L’avvocato si è dedicata alla politica come deputato alla Camera e membro della Commissione Giustizia e del Consiglio di Giurisdizione; alla sua seconda legislatura, è stata eletta Presidente della Commissione Giustizia della Camera. Volto noto della tv, ospite dei più seguiti programmi dedicati all’approfondimento di temi di attualità, intervistata a più riprese su aspetti giuridici e politici e famosa al punto da meritare anche imitazioni nei programmi di satira televisiva, Giulia Bongiorno è anche autrice di numerosi contributi editoriali e telematici in materia di diritto penale, curatrice di una rubrica fissa sul settimanale Oggi, Giulia Bongiorno ha scritto “Nient'altro che la verità. Come il processo Andreotti ha cambiato la mia vita”; “Le donne corrono da sole. Storie di emancipazione interrotta” ed è coautrice di “Casi di penale. Atti e pareri” e “Con la scusa dell'amore”.


Voto medio:
0 basato su 0 voti

x

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie: dettagli

Accetta